From Verona to the Dolomites


Un viaggio che ha richiesto una lunga preparazione, 5 giorni di riprese partendo da una lunga nottata sotto le luci dell'arena di Verona. 4 vetture completamente diverse in 4 scenari altrettanto diversi che hanno messo alla prova la nostra creatività e la nostra attrezzatura.

Si parte da qualche schizzo su un foglio di carta, fino al disegno di una vera e propria sceneggiatura per avere chiaro ogni dettaglio e pianificare la ripresa nel migliore dei modi.

Partendo da uno scenario cittadino e percorrendo la strada fino ad arrivare ad un sentiero innevato di montagna potevamo dimostrare come il protagonista adattava i mezzi alle varie situazioni che affrontava.

Partendo da un Alfa Giulia finendo su un quad cingolato per affrontare un metro di neve, sono cambiate velocemente le condizioni e i panorami.

Non è facile effettuare riprese da veicolo a veicolo senza attrezzature cinematografiche, ma il risultato è stato ottimo grazie ad un lavoro di squadra ben organizzato con comunicazione costante tra i veicoli e tra cameramen e piloti cercando di sfruttare al meglio le condizioni di strada e di luce.

E' stato pianificato un filo conduttore per il video che, pur essendo di breve durata, dava uno scopo al viaggio del protagonista e al suo affrontare le difficoltà del percorso.

Per rendere più fluido e dinamico il video sono stati scelti cambi di scena e di vettura attivi fatti in fase di transizione, questo ha richiesto un attenta pianificazione delle immagini per poi facilitare il lavoro di montaggio. Tutto fatto sempre con attenzione ed un pizzico di tensione perchè sbagliare avrebbe voluto dire dover ripetere le riprese coinvolgendo di nuovo mezzi e persone ma, a volte e proprio quella tensione che ti permette di avere un'attenzione ai dettagli che senza di essa non avresti, creando immagini migliori di quanto ti aspettavi.

Il meteo ci ha aiutato, perchè dopo la splendida notte di Verona, man mano che salivamo (in giorni diversi di ripresa) abbiamo trovato condizioni sempre piu ideali. Salendo il passo Costalunga con una Jeep Cherokee, da un ambiente autunnale si è passati ad avere una spruzzata di neve che copriva il bordo strada. passando poi per una strada forestale con un Fiat Fullback dove abbiamo trovato un bellissimo sottobosco con qualche cm di neve, fino all'ultimo giorno di riprese, dove, con il quad, in Val San Nicolò, piccola perla della Val di Fassa risalendo il percorso abbiamo effettuato riprese con un metro abbondante di neve.

Ho usato molte parole per descrivere questo lavoro ma, il modo migliore per farvelo vivere è lasciarvi guardare il video chew trovate all'inizio dell'articolo o cliccando sull'immagine qua sotto.



Designed and developed by ImagoGarage srl

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon